L’importanza delle statistiche in una corretta strategia al Fantacalcio: saperle interpretare correttamente può fare la differenza

Il Fantacalcio è certamente una vera e propria realtà profondamente radicata tra i milioni di appassionati di calcio italiani. Eppure poche persone sono in grado di delineare strategie di gioco efficaci e realmente redditizie.

Il parametro più importante da tener presente per avere successo al Fantacalcio sono le statistiche. Ma dove è possibile trovare le preziose statistiche del Fantacalcio attendibili ed il più possibili aderenti alla realtà? I quotidiani sportivi sono ovviamente un ottimo punto di riferimento in tal senso anche se, molto spesso, le statistiche ed i punteggi assegnati ai giocatori sono essenzialmente frutto di valutazioni soggettive dei giornalisti stessi.

In realtà non esiste un sistema matematico vero e proprio per stilare le statistiche del Fantacalcio. I dati oggettivi che necessariamente devono essere presi in esame devono tener presente, ad esempio, dei giocatori che hanno segnato più reti, dei giocatori che sono stati ammoniti più di frequente, il numero di parate di un portiere e quelli con presenze maggiori in campo.

Negli ultimi anni ha assunto poi molta importanza un’ulteriore variabile, ovvero gli assist messi a segna da un giocatore.

Perché delineare le statistiche del Fantacalcio è un’operazione tutt’altro che semplice?

Il calcio è uno sport che, al contrario di discipline sportive come baseball o football americano, è molto difficile da codificare.

Negli sport appena citati il calcolo statistico è molto più semplice perché le fasi di gioco di attacco e difesa sono bene distinte l’una dall’altra.

Per massimizzare al meglio le statistiche del Fantacalcio è necessario invece cercare di contestualizzarle all’interno del campo da gioco. Se per ipotesi due difensori del campionato italiano di serie A intercettano rispettivamente 3,4 e 3,7 palloni a partita e sempre ipoteticamente quest’ultimo abbia giocato meno minuti del primo dati simili devono essere presi con le dovute cautele.

L’unico dato certo in nostro possesso, in questo caso, e che questi due ipotetici giocatori sono tra i migliori del nostro campionato ad inserirsi nella linea di passaggio che frappone due giocatori avversari. Ma le statistiche non saranno in grado di indicarci se i 2 giocatori in questione abbiano di fatto fallito qualche anticipo.

Le statistiche del Fantacalcio non rilevanti

Tra gli elementi paventati come forme di dati statistici utili per il Fantacalcio e spesso citati dai commentatori sportivi c’è ad esempio la statistica dei giocatori che nel corso della loro carriera hanno segnato molti gol ad una determinata squadra.

Nel complesso per riuscire a sfruttare al meglio le statistiche è essenziale essere in grado di incrociare i diversi dati a disposizione per trarne poi le dovute valutazioni. Più dati e statistiche relative al gioco di un determinato giocatore, se lette attentamente, potrebbero essere di grande aiuto.

Tuttavia le statistiche del Fantacalcio non sono in grado di rilevare l’essenza propria del calcio o particolari gesti atletici i tecnici che un certo giocatori è in grado di mettere in pratica.